Solo grazie a loro

Le nostre migliori idee diventano borse solo grazie alla loro esperienza sui sentieri e sulle strade di tutto il mondo

Daniele Carletti
& Simona Pergola

#missgrapepeople

Bio

Siamo appassionati di attività outdoor: dall’alpinismo al surf, dall’arrampicata alla bicicletta. Spinti dal forte desiderio di esplorare le nostre capacità, paesi e popoli lontani, abbiamo deciso di montare in sella alle nostre bici ed andare incontro al mondo. Siamo coadiuvati nell’organizzazione dall’associazione sportiva dilettantistica Gruppo Sport e Natura, da anni attiva in campo sociale, ed ora impegnata in questa nuova sfida. La nostra ambizione è di far sì che il nostro viaggio sia di insegnamento ai molti che, come noi, credono nella possibilità di invertire la rotta di questo mondo che viaggia ormai alla velocità folle dei mezzi di trasporto più inquinanti.

Fabio Rinaldi

#missgrapepeople

Bio

“Impossible is nothing” diceva lo slogan di un azienda sportiva qualche hanno fa. Non so se sia veramente così ma per esperienza posso affermare che siamo solo noi a decidere cosa è possibile e cosa è impossibile . Alla mia nascita stando alla diagnosi del pediatra avrei avuto dei problemi a camminare a causa di una malformazione ad un piede. Quando nasci però nessuno conosce quali saranno le tue passioni e dove ti possono portare. Ho iniziato a correre all’età di nove anni e non mi sono più fermato, diventando anche Campione Italiano di Maratona e facendo diventare la mia passione un lavoro . Il binomio passione lavoro è sempre stato fondamentale per me, così ormai diventato un atleta “anziano” ho scoperto la passione per la fotografia pur non avendo mai avuto una macchina fotografica e ora mi trovo a fare il fotografo professionista .
Un’altra passione ora è entrata nella mia vita, quella per la bicicletta che affianca quella per i viaggi e quindi non posso non essere amico di Miss Grape.

Michele Minessi

#missgrapepeople

Bio

Nella vita come tanti lavoro e come altrettanti sfrutto ogni momento libero per tuffarmi nei boschi e scappare dal caos cementizio.
La bicicletta è il mio mezzo di trasporto, per lavoro o per divertimento.
Amo tutto l’anno, i lunghi periodi freddi al buio con la barba croccante e poi festeggio l’arrivo delle giornate lunghe e calde con grosse derapate.
I fine settimana vado alla scoperta di realtà fantastiche come quelle che si narrano nei libri di avventura, vorrei andare spesso lontano ma il mio babbo che è anche il mio capo non la pensa sempre come me.
Amo studiare itinerari e microavventure, solo, con amici o con la mia superpiccola CherryMagnum la quale mi ha addescato a tranello in una notte di sbronzette di un tempo passato.
Mi piaciono i pini, i cervi, i bivacchi e i ruscelli, detto questo sapete dove trovarmi.

Charlotte Peyre

#missgrapepeople

Bio

We only have one life. I try to take part of mine as much as I can. I challenge myself to regenerates my positive energy. I love to joke and to bring joy around me. Outdoors activities balance my personal and my professional lives.

Andrea Benesso e Eleonora Bujatti

#missgrapepeople

Bio

A. : Bujatti, tu cosa c’entri con il mondo delle bici?
E. : Qualche settimana fa sono caduta pedalando e mi sono rotta le costole. Ho pagato il mio tributo al dio delle due ruote. E tu,  Benesso?
A. : Io al dio delle due ruote ho reso omaggio con un dito infilato nella ruota e mozzato. E poi con costole,  polsi, ginocchia e ragnatele di cicatrici.
E. : Il paradiso dei ciclisti ci aspetta… alla prossima pedalata.
A. : Tu con un libro in borsa verso un albero in campagna.
E. : E tu vestito da mimo mentre moglie e figli ti raggiungono in macchina perché sei andato così lontano che non riesci più a tornare a casa.
A. : Ecco, più o meno.

Andrea e Eleonora si sono inventati e hanno organizzato il festival dell’esplorazione, gli Adventure Awards Days (www.adventureawards.it) e il BAM!, il raduno europeo dei viaggiatori in bicicletta (www.bameurope.it), una cosa per anarchici delle due ruote.

Marco Tomasello

#missgrapepeople

Bio

Marco è nato alle pendici del vulcano Etna. Sul Mongibello (cosí viene chiamato il vulcano dai siciliani) ha mosso i primi passi in montagna.
 D′inverno lavora come maestro di sci in Francia e d’estate come guida vulcanologica sullo Stromboli e l′Etna. Le sue grande passione sono girare il mondo con gli sci, a piedi o in sella a una bicicletta e la fotografia.

Ha fatto viaggi in bicicletta in: Marocco, Islanda, Madagascar, Turchia, Indonesia.

Ezio Baggioli

#missgrapepeople

Bio

Vado in bicicletta da più di mezzo secolo e da trent’anni in fuoristrada. Ho scritto e descritto luoghi, genti ed emozioni. Ho viaggiato ed inventato luoghi dove pedalare. Conosco Miss Grape prima che nascesse o che sapesse di nascere per essere parte dei miei viaggi. Mi piace essere nomade in bicicletta, ma non nell’amicizia. Una piazzola nell’anima ad un amico non la si nega. Un curioso esploratore e troppo spesso in anticipo con i tempi.