Solo grazie a loro

Le nostre migliori idee diventano borse solo grazie alla loro esperienza sui sentieri e sulle strade di tutto il mondo

Omar Di Felice

#missgrapepeople

Bio

Mi chiamo Omar Di Felice e sono un ultracycler.

Andrea Pirazzoli

#missgrapepeople

Bio

Enduro

Ciclocross

Fissa

Strada

Trail

XC

Quando c’è da pedalare non faccio distinzioni.

Cristian Amoroso

#missgrapepeople

Bio

Avvocato giramondo.
In bici o a piedi, per lui ogni scusa è buona per partire.
La meta è un dettaglio.

Daniel Oss

#missgrapepeople

Bio

Mi chiamo Daniel Oss e di lavoro faccio il cilcista.

Montanus

#missgrapepeople

Bio

Montanus è un progetto di bikepacking nato alle pendici del Gran Sasso d’Italia, in Abruzzo, dove Giorgio Frattale e Francesco D’Alessio sono riusciti a fondere la passione per l’avventura con quella per la bici. Montanus è uno stato d’animo, un’attitudine, è viaggio interiore, è il richiamo della foresta del cane Buck nel racconto di Jack London. Montanus è l’odore di muschio sui guanti, è il fango secco calcificato sul telaio, è la brina sul sacco a pelo, è la vita semplice lì fuori. Montanus è humus ispirazionale per chi vuol vivere l’outdoor in maniera completa, non soltanto in sella. Montanus è slow ride, è percepire gli odori fissando i colori.

Ausilia Vistarini
e Sebastiano Favaro

#missgrapepeople

Bio

Un semplice ciclista non un atleta. Mi spinge un’innata voglia di conoscere le cose e di vedere persone e luoghi lontani ma spesso vicini..”Un normalizzatore dell’estremo..” bici conducimi sempre.

Sergio Borroni

#missgrapepeople

Bio

Sergio nasce a Milano il 17/5/1955 da Cesare e Palmira genitori un po’ particolari.
A 13 anni il babbo lo mette in sella per il primo viaggio dalla Jugoslavia fino a casa. Gli disse poche cose, come era nel suo stile: viaggia leggero e sii prudente . Il primo consiglio divenne un mantra per il giovane Sergio, quanto al secondo.. bhè quella è un altra storia.

Pare che Cesare si sia scordato però di dirgli che alla fine del viaggio doveva fermarsi .
E infatti non si è più fermato. Trova comunque il tempo per laurearsi in medicina, professione che gli sarà di grande utilità non solo per guadagnarsi la pagnotta. Festeggia la laurea prendendo un kajak e andandosene in America a scendere il fiume Missouri-Mississippi da solo. Tornerà a casa 4 mesi e 6.000 km dopo.
Ha sempre alternato nella sua vita lunghi viaggi in canoa ( Mississippi, Missouri, Zaire, Rio delle Amazzoni , Yukon e via dicendo) ad escursioni in bici.
Adesso che di anni ne ha 61 ha attraversato una sessantina di paesi e macinato chilometri, quanto basta da fare un paio di volte il giro del mondo.
Voci di corridoio riferiscono che non abbia ancora deciso di rallentare la sua attività di giramondo.
E’ il fondatore del gruppo “ age is not a limit” un gruppo di guasconi dai capelli innevati.

Gianluca “Tarantola” Bertoni

#missgrapepeople

Bio

Visionario di professione, pedalatore per diletto. Inutile negare che un connubio tale non potesse che dare vita ad un personaggio curioso che ha trovato nella bicicletta il suo campo d’azione, quasi una grande pagina bianca dove ha tracciato i contorni di un mondo tutto suo. Lunghe strade secondarie, irti sentieri, avventure improbabili ed incontri avvincenti.
Questo è Gianluca. Questo è Tarantola. Questo sono io.